ADIEU MY SPACE

ADIEU MY SPACE
“Dal momento che l’uomo è l’essere che collega, che deve sempre separare e che non può collegare senza prima aver separato, dobbiamo innanzitutto concepire la mera esistenza indifferente di due rive soltanto spiritualmente come una separatezza per poi poterle collegare attraverso un ponte.”
(Georg Simmel)

Posted in: News

Leave a Comment (0) ↓