HERZMASCHINE!

Lunedì 18 settembre, al BLAH BLAH di Torino, ore 21.

Al di là dei giudizi, su opere che hanno costruito un immaginario molto più potente dell’opera stessa, ogni volta che ci si imbatte nei classici dell’era del muto si impone uno scarto percettivo.
Suggerito dal silenzio apparente, si sente l’esigenza di imitare le voci.
Centinaia di voci, diverse l’una dall’altra.
“Metropolis”, oltre l’estetica straordinaria, di un futuro che forse mai sarà così (elegante), vive di una retorica operistica così evidente…
Allora ci si canta in mezzo, suonando (le voci).
Joh, Freder, Maria, Grot, Rotwang…


read more

Da oggi, disponibile su EdisonBox, il download digitale (o l’ascolto) di “Kykeon”.

https://edisonboxrecords.bandcamp.com/album/kykeon

Il cd – in tiratura limitata – è ordinabile inviando una lettera di posta elettronica a info@enomisossab.com


read more

Video della seconda traccia di “Kykeon”.

Diretto da Matteo Silvan.

Interpretato da Elisa Spagone.

Cantato in inglese.

Composto (..) con Naniz, che suona chitarra e basso.

Registrato e missato in via Piave 34 da Fabrizio Barale (che diventa Naniz quando mette il jack nell’amplificatore..).

“Sordid details following..”


read more

Video della quarta traccia di “Kykeon”.

Diretto da Luca Giglio.

Interpretato da Elisa Spagone.

La lingua è una poesia in italiano, rovesciata affinchè suoni meglio (pare russo..).

Il campionamento è “Die Glocken” di Heino Eller, il violoncello è suonato da Laura Vertamy.

Registrato e premissato al MAM da Riccardo Parravicini.

Mix definitivo in via Piave 34 di Fabrizio Barale.

“Sordid details following..”


read more